Serie A: Roma – Empoli, Formazioni, pronostico e dove vederla.

L’AS Roma cerca di riprendersi dalla sconfitta nel derby quando domenica affronterà la squadra promossa dell’Empoli in Serie A. I giallorossi sono stati battuti 3-2 dai rivali cittadini della Lazio lo scorso fine settimana. Tuttavia, sono reduci da una buona vittoria per 3-0 in trasferta contro lo Zorya Luhansk in Europa Conference League giovedì.

Con un po’ di slancio a loro favore, la squadra di Jose Mourinho spera ora di raccogliere un altro risultato positivo. I toscani tuttavia, hanno dimostrato di essere pericolosi dopo il ritorno in massima serie. Con tre vittorie e sconfitte ciascuna su sei partite, la squadra toscana si classifica all’ottavo posto in classifica. Hanno anche tirato fuori uno dei più grandi scalpi della stagione finora battendo la Juventus 1-0 a Torino.

Roma – Empoli, Formazioni

Leonardo Spinazzola rimane l’unico problema di infortunio per la squadra di Jose Mourinho mentre il centrocampista continua il suo recupero da un infortunio al tendine che ha subito a Euro 2020 con l’Italia. Inoltre, Lorenzo Pellegrini torna dalla sua sospensione e potrebbe anche entrare direttamente nell’XI.

Tammy Abraham è uscito dalla panchina per segnare contro il Luhansk giovedì e anche lui sarà reintegrato nella formazione titolare, relegando Eldor Shomurodov in panchina. L’allenatore Aurelio Andreazzoli non potrà avere i servizi di Riccardo Fiamozzi, che è fuori per problemi muscolari.

Roma – Empoli, Pronostico

I giallorossi hanno un record prolifico contro l’Empoli, vincendo 14 volte su 19 scontri, e perdendo solo due volte. Gli ultimi tre incontri si sono conclusi con vittorie per la Roma.La forma della Roma è stata irregolare negli ultimi tempi, due sconfitte nelle ultime due trasferte in campionato. Tuttavia, abbiamo ancora una temibile linea del fronte d’attacco. Per quanto l’Empoli sia stato bravo nella sua prima stagione in Serie A in tre anni, i giallorossi hanno abbastanza potenza di fuoco in attacco per spazzare via i toscani con una vittoria convincente.

Quote 888sport prima della partita.

Roma – Empoli, dove vederla?

Il Match è in diretta ed in esclusiva su DAZN.

Conference League, Roma passa per 3-0 in Ucraina.

Roma a punteggio pieno in Conference league, una partita che non ha avuto storia in Ucraina contro lo Zorya 3 a 0 (come da pronostico qui)  per la squadra di Mourinho troppa la differenza tra le due tra le due squadre tra le due formazioni e anzi che era finito soltanto 1 a 0 il primo tempo poi le dimensioni hanno assunto il loro giusto valore soltanto nella nella ripresa specialmente dopo l’ingresso in campo di zaniolo e di Abraham che hanno preso il posto di carlos perez e Eldor ove direi ottima la partita del Faraone che ha fatto e c’era un aldilà del gol che ha sbloccato che ha sbloccato la partita che ha sbloccato l’incontro però comunque ha giocato ha giocato bene si è mosso veramente molto bene buona anche la partita di Darboe del giovane darbo a centrocampo al fianco di Cristante dello stesso dello stesso Calafiori.

Bene Zaniolo

Nel secondo tempo Zaniolo entrando in campo ha già dato ha dato dimostrazione di essere comunque ormai sulla via del completo recupero sia da un punto di vista fisico che da un punto di vista psicologico perché ha dato un apporto importante anche nei nei contrasti si è fatto si è fatto trovare pronto anche nelle negli assist negli inserimenti nel retrocedere anche in difesa quindi comunque data è andata bene.

Non potevamo aspettarci veramente un risultato un risultato diverso hanno cercato gli ucraini di mettere sul sul terreno di gioco più che altro il loro pressing insomma cercare di metterla più che altro sul sul piano sul piano dinamico ma non c’è riuscito insomma sono uscito perché ripeto c’è troppa differenza tra le due tra le due formazioni la roma ha un tasso tecnico nettamente nettamente superiore anche se era una squadra non dico sperimentale ma insomma con Ibanez che ha giocato a giornata destra darbo al garbo al 100 quindi insomma c’erano comunque dei cambiamenti kumbulla e smalling che hanno fatto la coppia da coppia centrale insomma malgrado questo la squadra di mourinho è riuscita a gestire comunque la partita come come ha voluto magari si poteva anche cercare di chiudere prima però insomma l’importante è portare a casa il risultato.

Adesso l’Empoli prima della sosta

adesso la l’ultima partita di questa prima parte di stagione in attesa della seconda sosta e quella in casa contro l’empoli empoli che assieme alla roma al napoli e alla fiorentina è una delle squadre che non ha mai pareggiato ha vinto o ha perso quindi c’è la possibilità naturalmente di potere di poter vedere non solo una bella partita ma di avere gli spazi giusti per poter colpire colpire la formazione di Adreazzoli. che è comunque formazione che può mettere in difficoltà può mettere in difficoltà specialmente quando la roma abbassa un po i ritmi come si è visto anche anche oggi cerchiamo di chiudere dice con questa questa prima parte di stagione con una vittoria e poi ci sarà la sosta.  Commento Zampato.

Zorya – Roma il tabellino

Zorya-Roma 0-3 (primo tempo 0-1)

Marcatori: 6’ El Shaarawy (R); 66’ Smalling (R); 68’ Abraham (R)
Assist: 6’ Darboe, 66’ Cristante
Ammonizioni: Kumbulla (R); Rui Patricio (R).

ZORYA: Matsapura; Favorov, Imerekov, Cvek, Khomchenovskyy; Buletsa ( 68’ Cristian), Nazaryna, Kochergin; Kabaiev (Lunov 83′), Gromov, Sayyadmanesh (68’ Zahedi). All.: Skrypnyk.

ROMA: Rui Patricio; Ibanez, Smalling, Kumbulla, Calafiori; Cristante, Darboe (70’ Diawara); Carles Perez (Zaniolo 62′), Pellegrini (77’ Villar), El Shaarawy (77’ Mayoral); Shomurodov  (62’ Abraham). All.: Mourinho.

Arbitro: Godinho

Conference League: Zorya – Roma, formazioni, pronostico e dove vederla

Cercando di ottenere due vittorie su due partite nel Gruppo C della UEFA Europa Conference League, la Roma farà un viaggio alla Slavutych-Arena per affrontare lo Zorya Luhansk alle 1845 ora italiana.

I visitatori, nel frattempo, si dirigono verso la partita con una serie di due vittorie consecutive e cercheranno di portare avanti lo slancio e raccogliere la loro prima vittoria del torneo.

Zorya ha ottenuto due vittorie di fila domenica scorsa quando ha ottenuto un’emozionante vittoria per 4-0 in trasferta contro l’SC Dnipro-1 nel nono turno della massima serie ucraina.  Questo ha seguito una vittoria per 3-0 sul Chornomorets Odessa sul terreno di casa per terminare la loro serie di due partite senza vittorie. La squadra di Viktor Skrypnyk ora cercherà di costruire sulle loro recenti vittorie e raccogliere la loro prima vittoria del gruppo, dopo aver perso 3-1 contro Bodo / Glimt nel primo match.

Nel frattempo, dopo un inizio di stagione bollente, l’AS Roma sembra essersi esaurita dopo la sconfitta per 3-2 contro la Lazio domenica scorsa in Serie A. È stata la seconda sconfitta in tre partite per gli uomini di Jose Mourinho, che hanno raccolto sei vittorie consecutive nelle prime sei partite in tutte le competizioni.

L’AS Roma tornerà ora in Conference League, dove ha ottenuto una clamorosa vittoria per 5-1 sul CSKA Sofia a 10 uomini nella gara di apertura del Gruppo C due settimane fa.

Zorya – Roma, formazioni

Il nazionale italiano Leonardo Spinazzola rimane l’unico problema di infortunio per la squadra di Jose Mourinho. I padroni di casa scenderanno in campo senza i servizi del portiere Mykyta Shevchenko, che si sta curando da un infortunio.

CORRIERE DELLO SPORT: Rui Patricio; Ibanez, Smalling, Mancini, Calafiori; Cristante, Diawara; Perez, Pellegrini, El Shaarawy; Shomurodov IL MESSAGGERO: Rui Patricio; Ibanez, Smalling, Kumbulla, Calafiori; Villar, Diawara; Perez, Pellegrini, El Shaarawy; Shomurodov.

Zorya – Roma, Pronostico

L’AS Roma potrebbe aver subito un leggero calo di forma nelle ultime settimane, ma entra in partita con una squadra significativamente superiore. Prevediamo che si riprenderanno dalla sconfitta contro la Lazio e rivendicheranno la loro seconda vittoria nel Gruppo C. Pronostico Over 2,5.

Quote prima della partita di 888Sport Italia. Attenzione, le quote sono soggette a variazioni.

Zorya – Roma, Dove vederla?

Puoi vedere la partita su SKY Go Italia, Sky Sport 253, DAZN, Sky Sport Action, NOW TV

Derby alla Lazio, disastro arbitrale

Seconda sconfitta della stagione da parte la roma questa volta contro i complessati lo stesso risultato di verona 3 a 2 la roma si è complicata la vita nei primi venti minuti regalando situazioni alla formazione avversaria e specialmente nel nel primo gol con una fase difensiva devo dire purtroppo quasi imbarazzante per la facilità con la quale il giocatore e giocatore avversario è riuscito ad andare ad andare in porta.

Sono questioni che comunque vanno ormai avanti da dall’inizio della della stagione c’è ancora da lavorare e da lavorare certamente tanto, c’è un problema sempre gli riguarda il centrocampo il filtraggio che può dare comunque anche il centrocampo e l’appoggio anche in avanti che può dare il centrocampo specialmente quando poi giocatori Cristante e Veretout per due è stato ammonito nel finale ma che è Cristante è stato ammonito metà del tempo tra l’altro l’ammonizione di oggi provocherà la diffida andrà in diffida Cristantee specialmente quando poi ti manca un giocatore come pellegrini come pellegrini che quello che può dare veramente manforte più al centrocampo anche se gioca nei tre dietro dietro alla punta ma che ha caratteristiche comunque diverse rispetto agli altri due compagni in quel caso di reparto sulla sua trequarti proprio per dare anche più densità e più qualità al centrocampo quando la roma è in difficoltà.

Mourinho e l’arbitraggio

Mourinho ha voluto sottolineare quello che è stato l’arbitraggio di di Guida perché perché il fallo su zaniolo secondo me c’era e che sarebbe stato un potenziale 1 a 1 da parte del da parte della roma cosa che non ha valutato così come doveva essere dato il secondo giallo a Leiva che era stato praticamente in fallo che ha subito che ha subito Mkhitaryan né quel caso è stata addirittura più pesante di quello che avrebbe commesso pellegrini nella gara contro l’udinese che ha portato alla seconda ammonizione da parte di di rapuano e quindi all’esclusione in questa in questa partita.

Guida sicuramente alle sue alle sue responsabilità però è chiaro che vanno viste le responsabilità da parte di una squadra della roma che ripeto ha difficoltà nella fase nella fase difensiva e tra l’altro palesa anche delle difficoltà pur avendo vedere anche i numeri no 20 tiri 8 tiri verso verso la porta fatti però spesso e volentieri si sbaglia sempre l’ultimo passaggio si sbaglia la soluzione magari finale per poter portare il giocatore il compagno di squadra e la condizione quasi di battere a rete.

Troppe volte abbiamo visto anche anche oggi anche in una giornata in cui invece zaniolo è stato è stato veramente grande anche lui ha fatto qualche errore ma ha fatto veramente una grande ha una grandissima partita avrebbe meritato il gol ha preso il palo su di lui il rigore non dato poi c’è stato l’altro che magari poteva essere meno evidente del primo però.

Ripartire subito già da Giovedi.

Ecco anche in queste in queste occasioni insomma si sono viste anche errori da parte da parte della squadra bisogna ripartire ripartire subito intanto giovedì ci sarà la partita di conference league e poi domenica prima della sosta e giocheremo in casa contro contro l’empoli e dobbiamo ritornare naturalmente alla alla vittoria con il pellegrini che rientrerà il rettore a far parte della squadra con una squadra che comunque mantiene sempre lo stesso lo stesso assetto con sempre gli stessi giocatori che scendono in campo non è un caso che se mourinho aveva chiesto a grande voce l’arrivo di un centrocampista e doveva essere Xhaka emotivo adesso ce l’abbiamo davanti davanti gli occhi di tutti quanti un abbraccio a tutti quanti lui è sempre sempre sempre forza roma forza roma forza roma.

Lazio Roma il Tabellino

Marcatori: 10’ Milinkovic (L), 19’ Pedro (L), 41’ Ibanez (R), 63’ Felipe Anderson (L), 69’ rig. Veretout (R).

Assist: 10’ Felipe Anderson (L), 19’ Immobile (L), 41’ Veretout (R), 63’ Immobile (L).

Lazio (4-3-3): Reina; Marusic, L. Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic, Leiva (60’ Cataldi), L. Alberto (66’ Akpa Akpro); F. Anderson, Immobile (90’ Muriqi), Pedro. All.: Sarri.

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp (82’ Smalling), Mancini, Ibanez, Vina (82’ Zalewski); Veretout, Cristante; Zaniolo (77’ C. Perez), Mkhitaryan, El Shaarawy (64’ Shomurodov); Abraham. All.: Mourinho.

Arbitro: Marco Guida (sez. Torre Annunziata).

Ammoniti: 11’ Rui Patricio (R), 24’ Leiva (L), 45+1’ Cristante (R), 48’ Vina (R), 61’ Mourinho (R), 87’ Cataldi (L), Veretout (R).

Serie A: Derby Lazio – Roma, formazioni, pronostico e dove vederla.

La capitale italiana di Roma è in pronta per Domenica con le due squadre Lazio e AS Roma si scontrano allo Stadio Olimpico in un allettante derby di Serie A. Senza dubbio, i giallorossi sono in forma, avendo fatto una partenza volante sotto Jose Mourinho con quattro vittorie su cinque partite di campionato.

Dopo molto tempo, sono sembrati una squadra degna di competere per la Champions League, che è il loro obiettivo minimo sotto l’allenatore portoghese in questa stagione. Nel frattempo, le Aquile hanno balbettato dopo il loro clamoroso 6-1 contro lo Spezia, con le successive quattro partite senza una vittoria.

Lazio – Roma, formazioni

Le Aquile saranno senza i servizi di Bobby Adekanye, che attualmente sta curando un minuscolo infortunio, mentre Mattia Zaccagni è fuori per un problema al tendine del ginocchio. Potrebbero esserci alcuni cambiamenti nella formazione rispetto a quella contro il Torino giovedì. Giocatori chiave come Sergej Milenkovic-Savic e Lucas Leiva potrebbero entrare nell’XI, mentre Pedro sta potrebbe anche affrontare il suo ex club. Leonardo Spinazzola è l’unico infortunio per I Giallorossi. Ma Jose Mourinho dovrà fare a meni di Lorenzo Pellegrini, che ha visto un rosso nel pareggio con il Torino.

Lazio – Roma, pronostico

Ci sono stati 50 scontri tra le squadre di Roma con l’AS Roma che ha vinto quasi la metà degli incontri (24) con la Lazio, che li ha battuti solo 13 volte. Le Aquile hanno battuto i giallorossi 3-0 in casa la scorsa stagione. La Lazio non ha perso in casa contro la Roma nelle ultime cinque partite, ma i giallorossi sono diventati un’altra squadra sotto la guida di Mourinho. Con sette vittorie e una sola sconfitta in otto partite in tutte le competizioni finora, la Roma è favorita ma il Derby è sempre il Derby.

Lazio – Roma, Dove vederla?

La partita è data in diretta su DAZN.